La LIRA BATTISTIANA

La LIRA BATTISTIANA, festival Pop d'Autore, nasce ad Imperia nell'estate 2002 e diventa, da subito, appuntamento a cadenza annuale tra i più conosciuti e amati dagli appassionati di Lucio Battisti in tutta Italia.
Prende il nome dal primo 45 giri di Lucio Battisti, "Per una lira" (datato 1966) e si tratta di un riconoscimento assegnato di anno in anno ad una figura significativa della musica italiana che abbia avuto un legame di collaborazione e/o una forte ispirazione con il celebre cantante-compositore.
Gruppo resident di tutte le edizioni è la band imperiese Verderame, che si alterna sul palco con altri musicisti, affermati ed emergenti, proponendo personali riletture di brani battistiani.
Ideatore e direttore artistico è Jeff Aliprandi, cantante dei Verderame, coadiuvato dagli stessi componenti della band e dal genovese Claudio Manuelli, responsabile del Club Nazionale Battistiani, associazione di estimatori di Lucio Battisti nata nel 2000.
Sovente, nella parte organizzativa, è stato fondamentale l'apporto del Circolo Parasio, associazione onlus di Imperia.
Ogni premiato si esibisce solitamente in una performance acustica con canzoni del suo repertorio e offre una propria rivisitazione di un brano di Lucio Battisti.


Di seguito i premiati delle edizioni passate.

2002: Oscar Prudente, collaboratore di Battisti agli esordi e compositore di brani di successo.
2003: Dario Baldan Bembo, autore affermato e tastierista di Battisti nei primi anni '70.
2004: Mario Lavezzi, cantante-compositore, fondatore della band "Flora, Fauna, Cemento", gruppo lanciato da Lucio Battisti.
2005: Alberto Fortis, cantautore che non ha mai nascosto la sua ammirazione verso Lucio Battisti.
2006: Francesco Baccini, cantautore ligure, prodottosi anche lui, durante la serata, in una performance di brani suoi ed in una rilettura personale di un classico battistiano.
2007: Povia, già vincitore del Festival di Sanremo 2006 e da sempre grande estimatore di Battisti.
2008: Pietruccio Montalbetti dei Dik Dik ed Ambra Borelli, che furono tra i primi ad incidere e pubblicare composizioni di Lucio Battisti.
2009: Ricky Gianco, importante e prolifico compositore premiato anche in virtù del suo 50° anniversario dalla sua prima incisione discografica. Sara Borsarini, grintosa interprete prodotta da Lucio Battisti e sua corista nei primi anni '70.
2010: Andrea Mingardi, compositore ed interprete di successo che ha più volte cantato Battisti, sia su disco sia dal vivo.
2011: Wilma Goich in qualità di interprete e, in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia è stata consegnata La Lira Battistiana alla Compagnia di Donida, associazione nata in ricordo di Carlo Donida Labati, autore di successi italiani nel mondo. Presenti alla serata Laura e Monica, figlia e nipote del Maestro Donida che fu, oltretutto, il primo partner artistico di Mogol, nonché unico compositore cantato da Battisti nelle rare volte in cui ha interpretato brani non suoi.
2012: a ricevere La Lira Battistiana è stata Anna Bischi Graziani in ricordo del marito Ivan Graziani, grande cantautore e amico di Lucio Battisti, in occasione del 15* anniversario della sua scomparsa.
2013 Evento eccezionalmente svoltosi in marzo in occasione del 70° anniversario della nascita di Lucio Battisti e per la prima volta non ad Imperia ma nella vicina San Lorenzo al Mare all'interno della suggestiva Sala Beckett. A ricevere la "lira" Roby Matano, primo talentscout e partner artistico di Lucio nonché capo orchestra dei Campioni, nei quali militò Battisti agli inizi di carriera.

2014 Nuovamente tornati ad Imperia, il premio è stato consegnato a Gianni Dall'Aglio, compositore di brani importanti e batterista di Lucio Battisti in più dischi e nel leggendario duetto TV di Mina e Lucio. Serata intitolata "Stanze come questa" e organizzata in collaborazione con l'associazione SorridiConPietro Onlus.

2015 Per la prima volta fuori regione e a Torino, presso il Parco Ruffini. Due i premiati: Gabriele Lorenzi e Michele Neri. Gabriele Lorenzi come fondatore e componente della Formula 3 nonché tastierista del duetto TV Mina-Battisti di Teatro 10. Michele Neri, scrittore, saggista e massimo esperto del "pianeta" Battisti. Appuntamento svoltosi all'interno dell'evento "Emozioni di un arcobaleno", organizzato dal Club Nazionale Battistiani.

2016 Ospite d'onore premiata con la Lira Battistiana la grande arpista e compositrice Cecilia Chailly. Nuovamente ad Imperia e a sostegno della SorridiConPietro Onlus. Spettacolo intitolato "Due Grandi in fuga", dedicato a Gioachino Rossini e Lucio Battisti, organizzato in collaborazione col "Circolo Amici della Lirica" di Imperia.

Sono intervenuti, più di una volta, personaggi legati a Battisti come il maestro Gian Piero Reverberi, arrangiatore per Lucio e per tanti altri grandi della musica italiana, Massimo Luca, storico chitarrista di Battisti e della Numero Uno.
E poi Mauro Paoluzzi, autore ed arrangiatore peri Gianna Nannini, Vecchioni, Mango etc che pochi sanno essere stato anche il "quarto Formula 3" nella tournee di Lucio nel '70 sostituendo una tantum alla batteria Tony Cicco a quel tempo in servizio di leva.
Inoltre, con la sua band Mattomuto, Louis Atzori, batterista progressive che suonò con Battisti al Mulino sala prove brianzola di Lucio e Mogol.
Tra gli ospiti anche Beppe Crovella, tastierista della gloriosa prog band Arti & Mestieri e autore di un album tributo a Lucio Battisti con protagonista l'organo hammond.
Ma anche testimonianze non solo prettamente musicali come quella del bassista dei Nuovi Angeli Renato Sabbioni che fu in formazione con Lucio Battisti in una delle prime partite della Nazionale Cantanti.
E poi tanti altri artisti provenienti da più parti d'Italia come, fra gli altri, il sempre presente cantautore torinese Andrea Esposito , la genovese Chiara Ragnini, già vincitrice del Premio Donida 2011, gli equiVoci, gruppo vocale milanese, fino ad ora gli unici ad aver pubblicato un cd interamente dedicato alla produzione di Lucio Battisti con Pasquale Panella.
Nell'edizione 2009 è stato presente Daniele Sgherri con la sua mostra "Lucio Battisti Collection", ricca ed autorevole raccolta di memorabilia dedicate al musicista reatino.
Nel corso degli anni lo spettacolo è stato condotto dalla cantante e modella Patrizia Deitos, dalla giornalista RAI Lucia Pescio, dalla showgirl lombarda Irene Colombo, cantante e conduttrice di programmi su emittenti della piattaforma Sky, dalla presentatrice e modella romena Iuliana Ierugan, da Melissa Balbo, danzatrice piemontese, daFernando Fratarcangeli, direttore della rivista "Raro!" e conduttore di programmi radiofonici nazionali, dalla giornalista genovese Susanna Grenzing, dall'imperiese Silvia Roncallo, da Claudio Manuelli del "Club Nazionale Battistiani", dal giornalista de "La Stampa" Fulvio Damele, da Luca Celoria, autore di testi per programmi TV.
In più di una occasione La Lira Battistiana ha suscitato l'interesse dei media nazionali come la Rai che ne ha trasmesso un significativo servizio nel corso del TG2 di prima serata.

Lira Battistiana

2002

2002 2003 2004 2005 2006

20072008 2009 2010 2011

20122013 2014 2015 2014

Home Page